Da Akragas ad Agrigento
 
   Nella sua storia millenaria ha avuto ben quattro nomi: Akragas per i Greci, Agrigentum per i Romani, Kerkent per gli Arabi e Girgenti per i Normanni, nome che rimase fino al 1929. Il territorio agrigentino è stato abitato fin dalla preistoria, ma la città fu fondata nel 581 a.C.
 
    Affacciandosi sul mare fu scelta come colonia dai Greci, la cui dominazione durò circa 370 anni. Durante questo periodo la città acquistò grande potenza e splendore, come testimonia la meravigliosa Valle dei Templi. Nel 406 a.C. i Cartaginesi invasero la città distruggendola quasi completamente. Successivamente, sotto l'influenza di Siracusa, venne ricostruita e ripopolata, per poi passare sotto l’impero romano. Numerose le architetture religiose e gli edifici che arricchiscono le strade del centro storico: Chiese, Monasteri, Conventi e Palazzi Nobiliari che fecero della città di Girgenti una perla del Medioevo.
 
   Oggi è una città ricca della propria storia e tradizione. Ed una località viva ed attiva, anche grazie allo splendido lungomare di San Leone.

Indietro